Lavandino bagno da terra Quale scegliere

Che si stia ristrutturando un vecchio bagno, o che si voglia semplicemente sostituire il lavandino, tra le diverse opzioni presenti in mercato, la scelta potrebbe ricadere su un pratico lavabo da terra. Oggigiorno il mercato offre una vasta gamma di lavabi da terra tra cui scegliere a seconda delle proprie esigenze.

Lavandino bagno da terra a colonna

Laddove si voglia optare per la scelta classica per eccellenza in materia di lavandini da terra la scelta non può che ricadere su un lavandino a colonna. Il lavabo a colonna è presente sul mercato ormai da tantissimi anni, ma nonostante ciò rappresenta la scelta più diffusa e non passa mai di moda. La struttura classica prevede una colonna, attaccata al muro (che nasconde così le tubature), su cui si apre un bacino. La colonna può essere completamente liscia, prima di decorazioni, oppure si può optare per una colonna in stile greco-romano o in stile liberty.

lavandino-colonna-terra

Lavandino freestanding

Laddove invece si voglia optare per un lavandino meno classico e più di design la scelta dovrebbe ricadere su un lavandino freestanding, una delle ultime novità in campo lavabi da terra. Il lavandino freestanding è formato un blocco, posizionato sul pavimento, che dal basso si apre verso l’alto sino ad arrivare al bacino.

POTREBBE INTERESSARTI: Minipiscine da esterno prezzi

Una delle caratteristiche principali, che lo rendono un oggetto ricercato è l’assenza del foro sulla parete, in quanto le tubature sono nascoste all’interno del blocco e non visibili dall’esterno, così da poter essere posizionato sia attaccato alla parete, ma anche al centro della camera da bagno. Come di ogni tipologia di lavabi ne esistono diversi tipi: a forma quadrata, a blocco ma con bacino rotondo, o con una forma trapezoidale.

Solitamente è un tipo di lavandino indicato per i bagni non di grandi dimensioni, in quanto non occupa molto spazio ed inoltre non restringe otticamente l’ambiente.
Sia che si dovesse scegliere un lavandino a colonna o un lavandino freestanding, è inoltre possibile dare un tocco in più al lavabo, semplicemente sostituendo le maniglie del rubinetto, scegliendole in un colore o in uno stile particolare.

Materiale lavandino


Una volta deciso il modello di lavandino da terra più adatto al nostro bagno, è necessario decidere il materiale. Si può scegliere un lavabo in ceramica, che si rivelerà un ottima scelta anche nel lungo termine, in quanto la ceramica è un materiale molto resistente ai piccoli urti, ai detergenti aggressivi ed è inoltre un materiale economico.

La colorazione classica del lavabo in ceramica è il bianco, ma tuttavia sono disponibili altre colorazioni anche se non estremamente varie.
Oppure si può optare per un lavandino in gres, materiale anch’esso come la ceramica molto resistente ma tuttavia meno economico, in quanto prevede maggiori costi di lavorazione. Tuttavia rispetto alla ceramica sono disponibili maggiori colorazioni, oltre che diverse texture.

lavabo-colonna-ceramica

Oppure si potrebbe optare per un lavabo in laminato, materiale resistente ed inoltre capace di riprodurre l’effetto di altri materiali, imitandone il colore e la consistenza.

Lavandino da terra in marmo

il marmo onice, noto anche come alabastro calcareo, è una pietra semitrasparente molto venata. All’occorrenza può essere retroilluminato: produce poi ombre quasi magiche. Se vuoi acquistare un lavabo in marmo senza spendere cifre folli in commercio ci sono lavabi a ciotola molto semplici da 150 euro.

Lavandino-bagno-da-terra-marmo

Si noti che per la manutenzione dei lavandini da terra n marmo è bene fare un trattamento idrorepellente prima dell’uso, perché il marmo è un materiale poroso.

Bello anche il lavandino a colonna in travertino. Si tratta di un materiale calcareo opaco, simile al marmo, che veniva utilizzato nell’antichità nella realizzazione di molti monumenti. Lo si ritrova oggi sulle facciate o nei corridoi di palazzi di lusso . Puoi trovarne lavandini a ciotola in travertino, da appoggio, a partire da 100 euro, per quelli a colonna ci vogliono almeno 500 euro.

Lavandino bagno da terra in pietra

L’aspetto di grande impatto visivo derivante dalle qualità materiche della pietra rende il lavabo in pietra naturale perfetto sia per il bagno principale della casa, dove si possono godere momenti di relax, sia per bagni di design da realizzare in spazi commerciali, come bagni di bar alla moda e ristoranti.

lavandino-colonna-pietra

Quando si tratta della connotazione e del carattere del progetto, la scelta della finitura della superficie esterna del lavabo in pietra è sicuramente fondamentale.
L’aspetto liscio è ideale per progetti minimalisti e sofisticati , mentre un aspetto ruvido arricchisce la gamma di scelte progettuali per gli ambienti dove si cerca una forte “naturalità”. Marmo, onice, pietra di fiume, granito: questi tipi di pietra sono assolutamente fantastici quando si trovano all’interno. Lucidato o lasciato grezzo, un lavabo in pietra naturale avrà un aspetto specifico, molto diverso dai comuni lavabi in ceramica.

Leave a Reply